Pubblicato in: info utili

Come lavare il cane senza la lavatrice

 

Ma come, avete un cane e non avete ancora la lavatrice adatta? 🙂 Ovviamente  sto scherzando . L’idea di scrivere questo articolo mi è venuta perchè in tanti mi chiedono come faccio per lavare i miei cani:  Leo ovvero il re di fango, amante delle immersioni nelle pozzanghere di fango e Michi – la regina delle coccole.

Mi diverto sempre quando li porto dalla parrucchiera per cani: gongolo quando mi racconta di quanto fanno i bravi…sarà, ma a casa con me fanno i  biricchini, chi per il bagno, chi per il rumore dell’asciugacapelli.

 

Come lavare il cane

 

occorrente per fare il bagno al cane:

una bacinella piccola da usare solo per il cane(mettendoci il cane dentro, il livello dell’acqua non deve superare la pancia)

usate uno shampoo esclusivamente per cani siccome loro hanno un altro Ph della pelle quindi i nostri shampoo non vanno bene anche se profumano meglio (questo solo secondo noi); io lo compro nei negozi specifici o in farmacia

l’acqua dev’essere tiepida ma non troppo calda-al massimo 35°C

asciugamani da usare solo per il cane: io uso 2-3 asciugamani più altri da mettere per terra nel bagno

una spugna (facoltativo)

come lavare il cane
come lavare il cane

Come faccio per fare il bagno al mio cane:

Non so i vostri cagnolini come sono, ma ho quasi la certezza che siano come i miei, cioè per niente contenti quando voglio lavarli.

Quindi chiudo la porta del bagno perchè il mostrino vuole scappare e nascondersi sotto il letto (il suo regno, non bisogna mai invaderlo). Il bagno glielo faccio nella doccia usando la bacinella, inizio col regolare la temperatura dell’ acqua (non deve superare i 35°C quindi tiepida-calda). Separatamente in un recipiente unisco l’acqua e lo shampoo (sulla confezione dovrebbe essere indicata la proporzione)).  Per primo bagno bene il cane, poi metto lo shampoo e massaggio bene e velocemente aiutandomi con una spugna, evitando di far entrare lo shampoo e l’acqua negli occhi, orecchie e naso (mio e suo).

Fortunatamente a questo punto il mio resta assolutamente immobile.

Risciacquo per bene con abbondante acqua, almeno 2-3 volte per eliminare ogni traccia di shampoo.

Poi uso il balsamo, risciacquo bene.

Questa fase è davvero importante perchè eventuali residui possono provocare eczemi e irritazioni come per noi.

Come asciugarlo: una volta lavato prendo il cane dalla bacinella e lo tampono bene con un grande asciugamano. Metto qualche asciugamano per terra nel bagno e  lascio che si scrolli da solo per eliminare l’acqua ( a questo punto il cane impazzisce e inizia a saltare da tutte le parti).

Poi per quanto riguarda la cagnolina Michi- inizio a rincorrerla con l’asciugacapelli che detesta, a questo punto bisogna restare calmi, io mentre la asciugo le parlo e l’accarezzo sempre. Mentre l’asciugo evito di buttarle l’aria in faccia ( è una cosa che la rende sempre nervosa).

Invece Leo il cane adora il rumore dell’asciugacapelli, a volte “bussa” allla porta per mtetri vicino quanto mi asciugo io. Però lui è particolare, entra scodinzolante anche dal veterinario :).

Dopo il bagno non deve restare esposto alla corrente (chiudete le porte e le finestre anche d’estate) ed è meglio farla uscire solo dopo qualche ora, quando è perfettamente asciutta. D’inverno le faccio il bagno la sera e la faccio uscire solo il mattino dopo.

Se usate dei prodotti tipo Frontline o Advantix meglio aspettare una settimana prima di applicare il prodotto ( e anche una settimana dopo averlo messo).

 

Note:

-Il bagno non viene fatto ai cani più piccoli di 3 mesi e alle femmine incinte.

-Il bagno con shampoo va fatto al massimo 1 volta al mese, meglio se una volta ogni 2-3 mesi, meglio pettinarlo e spazzolarlo tutti i giorni. Le zampe si possono lavare anche tutti i giorni con sola acqua.

– da non confondere il bagno con lo shampoo, con i bagni estivi al mare o nei laghi.

 

E voi come lavate i vostri cani, quanto spesso, usate magari anche dei prodotti alternativi?Se avete dei consigli e suggerimenti sapete già che qui sono i benvenuti.

 

 

 

Michi la regina delle coccole

cane bagno nella pozzanghera

Leo – il re del fango , adora le pozzanghere

 

Annunci

Autore:

escursioni, attività& storie a 4 zampe

Messo il tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.